Ale e Franz: arte e cuore

Spettacolo dedicato a due icone, Enzo Jannacci e Giorgio Gaber, umilmente intitolato “Nel nostro piccolo“, ma Ale & Franz – che sono grandi – li cantano e li raccontano con sorprendente intensità e raffinata delicatezza. Saltando tra temi profondi, malinconici come l’abbandono e la solitudine, la vecchiaia e la morte, percorsi da una tale sdrammatizzante ironia da trasformarla in comicità travolgente. Senza ridicolizzare niente e nessuno. Strappando applausi e una confessata, composta lacrimuccia perché le storie di perdenti trasformati in una vincente positività, restano sempre a filo d’acqua ed è impossibile schivarle.

Ritmi serrati e battute feroci, i due artisti ripropongono caricature a loro care (gli sconosciuti sulla panchina del parco e i due anziani amici al tavolino del bar), in un viaggio di armoniosa, dissacrante leggerezza. Miti e pacati nel privato, esplosivi sul palcoscenico.

Azzeccati i brani e le sonorità, la sobria, elegante scenografia. Ale e Franz sono accompagnati da Luigi Schiavone (chitarra elettrica), Marco Orsi (batteria), Francesco Luppi (tastiere e voci), Fabrizio Palermo (basso e voce). Regia di Alberto Ferrari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *